Negli ultimi tempi stiamo assistendo ad una vera e propria rivoluzione del mondo digitale: i BEACON.

Wrebby sta già utilizzando questo dispositivo. La piattaforma infatti, permette sia ai visitatori che agli espositori, di mantenere traccia delle visite, integrando un piccolo dispositivo elettronico ed utilizzando i propri smartphone e tablet insieme ad un’app mobile. Ma rivediamo in 3 semplici passaggi come vengono utilizzati questi dispositivi:

  1. I membri dell’azienda espositrice avranno a disposizione un Beacon (dispositivo BLE – Bluetooth Low Energy) personalizzato e configurato;
  2. L’applicazione mobile notificherà ai visitatori (tramite Bluetooth) la presenza di un nuovo stand in prossimità e la possibilità di visualizzare tutte le informazioni aziendali raccolte in una presentazione;
  3. Il reparto marketing avrà a disposizione gli analytics sulle visite e sull’interesse dei prodotti aziendali, per poter effettuare campagne marketing mirate.

Il vantaggio?! Semplice: le campagne e le promozioni possono essere indirizzate in modo specifico in base alle abitudini dell’utente a cui si rivolgono consentendo di ridurne i costi e aumentarne l’efficacia. Attraverso la precisa localizzazione di oggetti e persone anche in aree di piccolo raggio, i beacon creano un engagement mirato nel contesto opportuno, al momento opportuno, al pubblico interessato.

Per approfondimenti: Cosa sono i Beacon

 

 

Beacon: La Rivoluzione Digitale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *